Home Guadagnare con l'affiliate marketing Guadagnare online con l’affiliate marketing
Guadagnare online con l’affiliate marketing

Guadagnare online con l’affiliate marketing

0
0

affiliate marcheting in italia

Guadagnare online con l’Affiliate Marketing è forse la strategia migliore da usare rispetto a tante altre proposte che puoi trovare in giro per la rete.

In italia siamo abituati a usare termini come Affiliazione, Affiliazione web o Affiliazione online per individuare un ramo del marketing online conosciuto in tutto il mondo come Affiliate Marketing.    

Chi gestisce un sito web con l’obiettivo di guadagnare sulle vendite on line attraverso i propri spazi spesso quando comincia ad avere molte visite non sa cosa fare, a chi rivolgersi e come implementare una campagna promozionale per guadagnare dalle sue vendite on line.

Per questo motivo, molti gestori di siti web non riescono a guadagnare a sufficienza e si vedono presto costretti ad archiviare il progetto on line per dedicarsi ad altro.

Inoltre, il visitatore è sempre più attento a individuare e a distinguere la pubblicità (banner blindness), e i software che bloccano i banner Adv, come per esempio Adblock, rendono sempre più complesso questo processo.

affiliate marketing

Per guadagnare online non bisogna avere necessariamente un sito web. Si può guadagnare anche attraverso Pagina facebook, una app, un database di indirizzi email o una community.

L’affiliate marketing è un canale promozionale che si basa esclusivamente sul raggiungimento della performance.

Si tratta, in sostanza, di un accordo commerciale fra tre soggetti:

  • Advertiser ( o merchant).
  • Affiliato ( o publisher).
  • Network di affiliazione (o programma)

Questa collaborazione costituisce una vera e propria rete di vendita dove le transazioni sono regolate dalle performance.

Cerchiamo di capire chi sono queste tre entità e come interagiscono tra di loro:

guadagnare con l'affiliate marketing

  • L’ Adertiser è colui che mette a disposizione prodotti o servizi da promuovere.
  • L’Affiliato è colui che intende promuovere il prodotto o servizio messo a disposizione dall’advertiser
  • Il Networker di affiliazione è la piattaforma che mette in relazione l’advertiser con l’affiliato

 

GUADAGNARE ON LINE:
DIFFERENZA TRA NETWORK DI AFFILIAZIONE E PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE.

 

Il Network di affiliazione è un network di campagne promozionali, che l’affiliato può selezionare a sua piacimento e promuovere utilizzando i canali che preferisce (sito web, community, mobile, DEM, ecc.) per monetizzare al massimo il suo traffico.

Il programma di affiliazione è invece l’affiliazione diretta di un sito web.

Un chiaro esempio è Amazon.com, che ha un suo programma di affiliazione.

Chiaramente per quanto vario possa essere, può offrire all’affiliato solo la promozione dei propri prodotti.

Sia che si parli di network di affiliazioni che di programma di affiliazione il nocciolo della questione rimane sempre la piattaforma di affiliazione per che gioca un ruolo importantissimo, fondamentale nel rapporto che si instaura tra advertiser e affiliato, innestandosi fra i due spesso anche come figura garante. Essa permette – cosa da non sottovalutare – la facile gestione sia tecnica che contabile di tutte le operazioni.

PER GUADAGNARE ON LINE PERCHE’ UN SITO WEB DOVREBBE AVERE UN PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE?

 

Molti portali che vendono prodotti o servizi, come dicevamo, hanno un proprio programma di affiliazione oppure offerte in CPA.

Questo permette al portale di avere una rete di vendita gratis su cui poter fare leva, perché paga per i risultati ottenuti.

Gli affiliati che sono disposti a guadagnare on line sulle commissioni generate s’iscriveranno e inizieranno a vendere i prodotti o servizi sui loro canali promozionali.

Questo processo però comporta l’onere da parte del portale che mette a disposizione un programma di affiliazione di gestire tutte le transazioni, necessitando in pratica di una piattaforma di affiliazione.

Sul mercato si trovano molte piattaforme on line affidabili anche a costi sostenibili, ma è davvero importante non sottovalutare l’aspetto a volte difficoltoso della gestione degli affiliati e della contabilità.

Spesso conviene affidarsi ai network di affiliazione non solo perché regolano tutte le transazioni tra advertiser e affiliati, ma anche perché, avvalendosi della rete di affiliati che hanno a disposizione, garantiscono una maggiore diffusione della campagna stessa. Amazon e fra i più importanti esempi di programma di affiliazione gestito in maniera autonoma.

CHI E’ L’AFFILIATO… E COME FA A GUADAGNARE ON LINE…

 

L’ affiliato è il motore dell’Affiliate marketing, senza il quale programmi di affiliazione, network e advertiser non potrebbero vendere nulla.

E’ lui, infatti, che vende i prodotti che decreta affini alle tematiche che ha deciso di trattare attraverso le sue tecniche, i suoi spazi e la sua inventiva.

L’affiliato guadagna solo se genera un’azione, ovvero, un CPA (Cost per Action), CPS (Cost per Sale), CPL (Cost per Lead), o altri pay come CPC (Cost per Click), CPM (Cost per Mille), atti a loro volta a trasformarsi in azioni.

IL VENDITORE

In genere l’affiliato per guadagnare on line si concepisce come un gestore di siti web, database di email o pagine facebook passa molto del proprio tempo a creare contenuti che poi gli permetteranno di ricevere visite.

Questo non è il lavoro dell’affiliato, che in questa pratica si discosta sempre più dalla sua vera mission, che è quella di guadagnare on line.

Per questo motivo l’affiliato deve cominciare a concepirsi non come gestore di spazi, ma come un vero e proprio Venditore.

L’affiliato è un venditore privilegiato che ha disposizione una vasta scelta di campagne promozionali e/o programmi di affiliazionie e tantissimi canali promozionali attraverso cui vendere.

Quando pensiamo a un venditore, siamo inevitabilmente portati a pensare aduna persona che impiega la maggior parte del proprio tempo a convincere le persone ad acquistare il suo prodotto/servizio, magari anche attraverso il lavoro porta a porta, oppure tramite call center magari contatta i suoi potenziali clienti all’ora di pranzo….

Anche quelle sono tecniche di vendita, di certo obsolete, ma se vengono utilizzate ancora significano che funzionano.

L’affiliato ha altri strumenti a disposizione, che gli permetteranno di generare transazioni senza grandi difficoltà.

Cosa occorre:

  • Intercettare la nicchia giusta su cui operare.
  • Creare un funnel di vendita.
  • Cercare di essere leader del settore.
  • Portare traffico a target.
  • Misurare i risultati.

Guadagnare On Line…

Chi è davvero L’Affiliato… 

L’affiliato è un personaggio strano…. Lo si potrebbe definire come un apersona che ha fame, sempre! E’ insaziabile. L’affiliato è come chi non mangia da giorni e si trova d’un tratto davanti a una tavola imbandita: non se ne andrà se non quando avrà finito tutto, quando sarà sazio!

Ma di cosa ha fame l’affiliato? Di sapere, di testare e di confrontarsi!

Sapere quali tool, quali campagne promozionali, quali tecniche e canali è meglio utilizzare. E poi testare le intuizioni e confrontarsi con i ROI.

Un affiliato che dice “Voglio arrivare guadagnare 30 euro al giorno, questo è il mio obiettivo!”. Ovviamente non si occupa solo di affiliate marketing!

L’affiliato si pone degli obiettivi e, nel preciso istante in cui li raggiunge, alza la posta.
Ma attenzione, questo non perché sia ingordo o solamente bisognoso di soldi.

La sua attenzione è sempre tutta rivolta all’acquisizione di nuove conoscenze che possono garantirgli ancora per loto la presenza di un settore che muta di giorno in giorno.

Esistono anche affiliati che accumulano ricchezze solo per mostrarle agli altri, che vogliono a tutti costi affermare la propria bravura solo per il gusto di primeggiare provocando l’invidia a chi invece non riesce a raggiungere i propri risultati e rinunciandoci penserà che sia sempre un trucco o un segreto per guadagnare on line.

Per capire quanto l’affiliate marketing può diventare per alcuni solo un’ossessione sui risultati, può essere utile un piccolo aneddoto su di me e la mia passione per la pesca.

A me piace pescare da riva con la canna. Quando presi a mare la mia prima spigola, che caso o (bravura!) volle che fosse già di un certo peso, tutti, anche i pescatori più esperti di me, iniziarono a chiedermi dove l’avessi presa.

Io pensando che le spigole non stessero tutte ammassate in un angolo di mare dalla mattina alla sera, rivelai il posto a loro senza problemi. Ogni giorno per diversi giorni vidi recarsi in quello spot da dieci a venti pescatori che però non presero mai nulla.

Io non avevo mentito sullo spot ma loro erano stati stupidi. Dalla volta successiva quando mi chiesero dove avevo preso le spigole che regolarmente postavo sul mio profilo Facebook, rispondevo …al mare!

Quanto sarà performante un pescatore che va a pesca con questo spirito?

Di conseguenza, quanto sarà performante un affiliato che affronta l’Affiliate Marketing focalizzandosi solo sui i risultati ed emulando tecniche altrui?

Il Consiglio che do sempre per guadagnare on line con l’Affiliate Marketing è quello di seguire il proprio intuito e fari tanti tanti test.

Ogni campagna promozionale avrà il suo canale e su ogni canale sarà importante comunicare in un certo modo, il modo più adeguato possibile al target di riferimento.

Ovviamente ogni affiliazione per muoversi deve avere delle campagna promozionali

campagna promozionali

Ogni azienda solitamente promuove i suoi prodotti o servizi attraverso campagne promozionali.

Proprio la scelta della campagna promozionale è spesso per l’azienda un’importante carta del suo successo, perché attraverso di essa si veicola l’immagine stessa dell’azienda legata al prodotto che intende lanciare o affermare sul mercato.

Una campagna promozionale si basa sull’obiettivo che l’azienda si è prefissato e si struttura su un’idea unica di base finalizzata a questo, ma si articola attraverso una serie articolata di messaggi pubblicitari quanto più connessi e continui fra loro.

Questi diversi messaggi vengono veicolati fino al possibile cliente tramite uno o più canali pubblicitari, a seconda delle esigenze della azienda.

Quelli più utilizzati sono la carta stampata (annunci o articoli su giornali o riviste, volantini, cataloghi specializzati), gli spot televisivi e radiofonici, l’outdoor advertising (cartellonistica e affissioni su colonne pubblicitarie), gli eventi e le manifestazioni.

Ma sicuramente a tutti questi negli ultimi anni si è affiancato con una potenza inaudita quella del WEB.

 

Il motivo è semplice: online è possibile avere delle informazioni esatte che offline nono si possono ottenere, per esempio si può sapere con esattezza chi visualizza un’ annuncio pubblicitario, quanti click e conversioni si ricevono attraverso un canale promozionale da quale dispositivo l’utente è arrivato su una landing page, ma anche chi visualizza un annuncio senza compiere la transazione.

Come per l’offline anche su internet la campagna promozionale è quell’insieme omogeneo di messaggi pubblicitarie che l’advertiser mette a disposizione per la rete di affiliati di un network di affiliazione.

Alcuni network fanno un ulteriore distinzione interna tra campagne e programmi, intendendo come campagne quelle attività con un budget o un tempo limitati (per esempio concorsi o lead generation), e come programmi quella attività che hanno una stretta somiglianza ai programmi di affiliazione, che quindi si basano su commissione per vendita e senza limiti di tempo.

Indicheremo quindi, come campagna promozionale quella serie di messaggi pubblicitari e creatività grafiche presenti sui i network di affiliazione riguardanti una determinata attività promozionale di un advertiser.

DESCRIZIONE DELLA CAMPAGNA PROMOZIONALE

 

Ogni network di affiliazione quando mette a disposizione un a campagna promozionale fornisce dei dati importanti su di essa che ne indicano le specifiche tecniche e i metodi promozionali consentiti.

Ecco i dati che spesso sono presenti in “descrizione campagna” e cosa indicano:

  • Azione: indica se la campagna ha come obbiettivo il click (PPC), le vendite (PPS) o il lead (PPL), che può essere a sua volta double optin (DOI) o single opt-in (SOI), per install (PPI) e così via.
  • Commissione: indica quanto guadagna l’affiliato su ogni azione generata
  • Descrizione Campagna: è la presentazione campagna, descrive la mission e i punti di forza.
  • Link alla Landing page: è il link della landing sulla quale atterra l’utente seguendo il link dell’affiliato.
  • Paese: indica in quali paesi è consentito promuovere la campagna promozionale
  • Keyword Marketing: fare promozione attraverso tecniche SEO o Google AdWords per Keyword che identificano la campagna promozionale.
  • DEM: fare promozione attraverso email (Direct Email Marketing). Se la campagna promozionale accetta tale metodo promozionale sono indicate le procedure relative.
  • Traffico incentivato: fare promozione attraverso tutte quelle forme di incentivazione, di cui il cashback è l’esempio più lampante.
  • Social: è il fare Social Advertising e promozione attraverso pagine e gruppi di social network.
  • Cookie: indica per quanti giorni il sistema di tracciabilità degli affiliati tiene traccia della visita dell’utente e di conseguenza come viene agganciata all’affiliato che ha riferito questa visita.
  • Altro: indica tutte le informazioni aggiuntive che possono essere di aiuto all’affiliato nella scelta di promuovere o meno una campagna.

Quando l’affiliato decide di promuovere la campagna promozionale è necessario che richieda l’approvazione all’advertiser prima di aderire e prelevare i codici della creatività.

Durante la fase di approvazione, dunque, l’advertiser valuta se l’affiliato può promuovere la campagna, in base ai dati che il network di affiliazione fornisce dell’affiliato che possono essere: livello di affidabilità, ranking, canali promozionali su cui opera, URL del sito web ed eventuali considerazioni. Ovviamente l’affiliato prima di fare richiesta per l’approvazione accetta tutti i termini e le condizioni richiesti dall’advertiser.

Ad approvazione avvenuta l’affiliato è autorizzato a promuovere la campagna promozionale. Ogni network fornisce per la campagna promozionale diversi formati pubblicitari che si caratterizzano per aspetto grafico differente, quali: banner text link, creatività per DEM, creatività per traffico mobile formati speciali.

Ogni formato contiene un codice univoco che permette di formulare le statistiche restituendo numero di impressioni, di click e di transazioni per questo motivo è opportuno non modificare mai i codici sia in HTML o Javascript alcune volte fornito dal network di affiliazione.

La campagna promozionale è senz’altro un buon inizio.

puoi trovare altre informazioni su come guadagnare online con l’affiliate marketing cliccando qui

Allora buon inizio a tutti

alla Prossima!

 

 

1,096 Visite totali, 2 visite odierne

Christian Appassionato di viaggi e marketing da 8 anni tutto il mio impegno di ricercatore online è nel trovare validi strumenti che aiutino le persone a generare libertà finanziaria... Non sei ancora un membro Million Travel? Prova la postazione grauita del Consulente Viaggi Online MT.